Pubblicato da: wwfsannio | 20 maggio 2015

Domenica 24 maggio vieni a scoprire le Oasi WWF!

Dal 10 al 24 maggio contribuisci a salvare il cuore verde del mondo, inviando un sms o chiamando da rete fissa il 45503

Dal 10 al 24 maggio contribuisci a salvare il cuore verde del mondo, inviando un sms o chiamando da rete fissa il 45503

Domenica 24 maggio è la Giornata delle Oasi WWF, ti aspettiamo nelle nostre due Oasi sannite:

  • Lago di Campolattaro
  • Montagna di Sopra (Pannarano)

Le Oasi saranno aperte gratuitamente, ospiteranno eventi, incontri a tema, visite guidate, mostre, laboratori, giochi didattici ed attività all’aria aperta per piu’ piccoli.

Scoprire un’Oasi WWF è sempre un’esperienza indimenticabile.
E’ il modo migliore per unirti al WWF in difesa della natura e degli animali

Partecipa anche tu alla più grande Festa per la Natura !

Tutte le oasi su http://www.wwf.it/giornataoasi.cfm


Programma Lago di Campolattaro (pagina Facebook: Oasi WWF Lago di Campolattaro):

ore 9.00 | Passeggiata Nordic Walking nell’Oasi a cura di ASD NORDIC WALKING Pietrelcina

h 10.00 – 13.00 | Visite guidate lungo il percorso natura | partenze ogni ora

h 10.00 | Visita guidata al Castello di Campolattaro su prenotazione | contributo €5

h 11.30 | Presentazione delle Giornate P’Artigianali
Fiere contadine della Resistenza P’Artigianale: agricoltura contadina, artigianato creativo, autoproduzione e baratto | intervengono i referenti dei gruppi di lavoro

h 13.00 | Pranzo a km zero con le agri-aziende del territorio | contributo € 10

h 15.00 – 17.00 | Riciclo Creativo a cura Associazione culturale Philocaffè


Programma Montagna di Sopra (http://rifugioacquadellevene.blogspot.com/http://www.facebook.com/oasipannarano):

Ore 9,30: Ritrovo nell’Oasi e presentazione della giornata con videoproiezioni sulle foreste e sulla biodiversità dell’Oasi

Località “Acqua delle Vene” (1185 m. s.l.m.)
Ore 10,15: Nozioni teoriche e pratiche di nordic walking a cura di Domenico Dell’Osso (istruttore di nordic walking – A.D.S. scuola Walking Trail Italia). Introduzione: cos’è il nordic walking, tecnica di camminata corretta, avvicinamento all’utilizzo dei bastoncini ed esecuzione del gesto tecnico.

Ore 11,00: Visita guidata lungo il percorso Natura “La Cincia mora” Passeggiata nella foresta dell’oasi con la tecnica del nordic walking.
Lunghezza: 2 km – Percorrenza: 1,30 h.

Ore 11,00-16,00: Esposizioni artistiche, laboratori e produzioni tipiche locali
Il maestro Silvio Capossela eseguirà la tornitura artistica del legno ed esporrà le sue creazioni. Cooperativa Acerone, prodotti tipici locali (tartufi, porcini e derivati)

Ore 13,30: Consumazione, presso l’area attrezzata dell’Oasi, di un rustico pasto
Momento conviviale con consumazione di un “rustico” pasto (antipasto Sannio-Irpinia con capocollo, salsiccia e pecorino, fettuccine ai funghi porcini, vino locale e caffè)
Per il “pasto rustico” è richiesto un contributo di 13,00 € ed occorre prenotarsi

Ore 15,30: “Cronoscalata” nella foresta dell’Oasi
Avventuroso percorso (600 m.) sulle rocce e nella faggeta, per bambini, ragazzi e non solo. Gara di abilità e memoria, con simpatici premi finali.
Per la cronoscalata è richiesto un contributo di 3,00 €

Con la collaborazione del Corpo Forestale dello Stato e dell’Associazione per la Tutela Ambientale e Protezione Civile di Prata P.U. (AV)

Evento realizzato con il patrocinio del Comune di Pannarano
Attrezzatura e abbigliamento (dai colori non vivaci): scarponcini, borraccia, giacca a vento, macchina fotografica e ….. amore per la natura!

Info, costi e prenotazioni: 3398305044 (ore serali) – montagnadisopra@wwf.it

Pubblicato da: wwfsannio | 12 maggio 2015

Il vento dell’Europa salva il monte Mutria

Nei giorni scorsi il settimanale “L’Espresso” ha pubblicato un articolo sull’avvio di una indagine della UE nei confronti dell’Italia per la cattiva tutela dei siti “Natura 2000” (cosiddetti SIC – Siti di Importanza Comunitaria e ZPS – Zone di Protezione Speciale). L’articolo elenca alcuni casi emblematici, tra cui le richieste di installazione degli impianti eolici nel SIC “Pendici Meridionali del monte Mutria”.

Orchidee_Mutria_01

Questo caso è stato portato all’attenzione della UE nell’estate scorsa da questa Associazione, insieme a Italia Nostra, LIPU, LerkaMinerka, Comitato Civico per la Tutela e salvaguardia del territorio della Montagna di Morcone, associazione Ru.De.Ri. “Rural Design per la Rigenerazione dei Territori”, comitato “A Guardia dell’Ambiente, comitato anti eolico “Don Chischiotte” con una lettera esposto in cui si evidenziava la gran quantità di richieste di installazione di torri eoliche nel SIC: ben 73 !

La lettera segnalava, inoltre, che nelle autorizzazioni rilasciate dalla Regione Campania a seguito di istruttoria per la Valutazioni di Incidenza non risulta mai considerata la presenza di habitat particolarmente protetti (definiti “prioritari” dalla Direttiva Europea di riferimento) e di conseguenza non risulta applicato l’art. 6 comma 4 della Direttiva 92/43, recepita dallo Stato Italiano con DPR 357/97, relativo alle misure compensative “necessarie per garantire che la coerenza globale di Natura 2000 sia tutelata”. Si tratta dell’habitat prioritario codice 6220 “Percorsi substeppici di graminacee e piante annue dei Thero-Brachypodietea” che risulta particolarmente abbondante nel SIC così come l’habitat codice 6210 “Formazioni erbose secche seminaturali e facies coperte da cespugli su substrato calcareo (Festuco-Brometalia) (*stupenda fioritura di orchidee)” da ritenersi prioritario in presenza della fioritura di orchidee (evidenziata con l’asterisco nella denominazione ufficiale) e che è stata riscontrata nei sopralluoghi effettuati dagli attivisti dell’Associazione insieme ad esperti botanici.

Orchidee_Mutria_02 Orchidee_Mutria_03

La UE – Divisione Ambiente aveva risposto con sollecitudine, annunciando l’avvio della procedura di indagine, ora riportata dall’Espresso a seguito della trasmissione ufficiale al Ministero dell’Ambiente che ora dovrà interpellare le varie Regioni, compresa la Campania, per le numerose segnalazioni.

Il risultato è da ritenersi soddisfacente per la tutela di un’ampia e bella area che parte dalle campagne a ridosso degli abitati di Cerreto Sannita, San Lupo e Pontelandolfo e giunge fino alle pendici del monte Mutria nella quale, oltre a varie specie di orchidee, si possono osservare numerosi rapaci (poiana, gheppio, nibbio bruno, aquila reale), il raro anfibio tritone crestato (nei fontanili) e l’altrettanta rara luscengola (un rettile simile ad una lucertola senza zampe) e frequentato saltuariamente dal lupo. Tutte caratteristiche disinvoltamente ignorate dai funzionari regionali che avevano autorizzato le richieste di impianti  eolici.

Orchidee_Mutria_04 Orchidee_Mutria_05

Nel territorio beneventano è già presente un numero considerevole di impianti con aerogeneratori della prima generazione (di dimensioni più ridotte) e della seconda generazione (con torri fino ad 80 metri e pale di circa 30), che coprono una quota consistente del fabbisogno energetico provinciale, per cui si ritiene giusto porre una maggiore attenzione prima di sacrificare ulteriori aree per la produzione di energia elettrica da trasportare in altri siti di maggiore richiesta a decine se non centinaia di chilometri di distanza. Insomma questo intervento della UE deve essere un monito per il futuro alla leggerezza con cui gli enti locali concedono le autorizzazioni.

L’Oasi WWF Lago di Campolattaro vince il premio per il 2013 “Migliore Oasi per il birdwatching” promosso da EBN Italia

Campolattaro_Oasi_piu_bella_2013-26ott14

Per informazioni: Camillo 339 309 5799 – Sabatino 324 981 6139 – Filippo 320 802 0004

Pubblicato da: wwfsannio | 15 ottobre 2014

“Bentornate caldarroste” a Pannarano

Domenica 26 ottobre, ritorna l’appuntamento con “Bentornate caldarroste tra antichi sapori e nuovi colori” nell’Oasi Montagna di Sopra di Pannarano.
La giornata inizierà con una passeggiata all’interno della faggeta d’autunno, per ammirare i nuovi colori che il bosco sta “indossando” in questo periodo e scoprire alberi monumentali e canaloni rocciosi; al ritorno, tutti insieme, tra proiezioni sulle meraviglie dell’Oasi e riflessioni sulla Natura consumeremo, all’interno del Rifugio “Acqua delle Vene”, un rustico pasto montanaro.
La manifestazione si svolgerà anche in caso di pioggia e, chi volesse farci compagnia a pranzo, deve prenotarsi (esclusivamente via telefono o mail) entro giovedì 23 ottobre.

Scarica il programma completo: Caldarroste del Partenio e sapori del territorio all’Oasi di Pannarano

L’associazione Naturalmente Oasi organizza nell’Oasi WWF Lago di Campolattaro il Campo Solare di Educazione Ambientale 2014 “L’Oasi dei Bambini”, a partire dal 16 Giugno prossimo.

Le attività, ispirate al motto “Per conoscere l’ambiente divertendosi immersi nella natura”, si svolgeranno dal lunedi al venerdi dalle 8:00 alle 14:00 presso il Centro Visite “Il Gruccione”.
Le iscrizioni sono aperte per bambini tra i 6 e i 12 anni.
Il numero minimo di partecipanti per l’attivazione del Campo Solare è di 10 bambini.
Per iscrizioni e maggiori informazioni:
Sabatino (3249816139) Anna Maria (3491488231)
naturalmenteoasi@gmail.com

Seguici su Facebook (Oasi WWF Lago di Campolattaro)

Manifesto Campo Solare2014Scarica il modulo di adesione al Campo Solare 2014

Pubblicato da: wwfsannio | 20 maggio 2014

Giornata delle Oasi: immagini da Campolattaro

Questo slideshow richiede JavaScript.

Pubblicato da: wwfsannio | 11 maggio 2014

Domenica 18 Maggio è la Giornata delle Oasi WWF

Il tema di quest’anno è: SALVIAMO L’AMAZZONIA, OASI DEL MONDO
Ogni anno scompare 1 milione e mezzo di ettari di foresta amazzonica.
L’ Amazzonia ci dà acqua, cibo, ossigeno, medicinali, energia e ospita 2 milioni e mezzo di specie tra mammiferi, uccelli, insetti e piante, 33 milioni di persone, 350 comunità indigene
Pezzo dopo pezzo, la foresta viene divorata per lasciare spazio a terreni impoveriti e degrado.
Per tirare giù un albero di 800 anni bastano 30 minuti
Per fermare tutto questo… bastano 5 secondi.
Dal 1 al 18 Maggio Invia un SMS al 45505 potrai donare 2 euro oppure 2 o 5 euro da rete fissa.
SE L’ AMAZZONIA SCOMPARE, SCOMPARE ANCHE IL NOSTRO FUTURO

Gli appuntamenti nel Sannio:

Campolattaro   Pannarano

Pubblicato da: wwfsannio | 10 maggio 2014

Giornata delle Oasi WWF: Campolattaro

Giornata delle Oasi WWF

Lago di Campolattaro
Domenica 18 maggio 2014

In collaborazione con le associazioni locali

programma

Dove siamo: Oasi WWF Lago di Campolattaro, Loc. Selvapiana (Morcone, BN)

GPS: 41°18’25.8″N 14°44’42.5″E
Info e prenotazioni Giornata/Pranzo: Sabatino cell.3337391200
email: lagodicampolattaro.wwf@gmail.com

Prenotazioni Percorsi Alternativi: Matteo cell.3287611305 / 3288740970

Scarica la Locandina

Scarica la Locandina

Pubblicato da: wwfsannio | 10 maggio 2014

Giornata delle Oasi WWF: Pannarano

Oasi WWF “Montagna di Sopra” –  Pannarano

Giornata Oasi 2014 – Domenica 18 Maggio

“Arte INatura”

L’Associazione WWF Sannio e l’Oasi “Montagna di Sopra” di Pannarano, in occasione della festa delle Oasi, organizzano una giornata dedicata alla biodiversità, all’incontro tra Arte e Natura ed ai piccoli esploratori della foresta.

Programma

Ore 9,30:   Ritrovo nell’Oasi e presentazione della giornata
Località “Acqua delle Vene” (1185 m. s.l.m.)

Ore 10,30: Visita guidata lungo il percorso Natura “La Cincia mora”
Passeggiata nella faggeta alla scoperta dei “tesori” del bosco.
Lunghezza: 2 km – Percorrenza: 1,30 h.

Ore 11,00-16,00: L’Arte incontra la Natura: esposizioni artistiche e laboratori
Esposizione di oggetti artigianali raffiguranti scorci di Pannarano decorati dall’artista Antonio Genovese che terrà un mini corso di acquerello – Il maestro Silvio Capossela eseguirà la tornitura artistica del legno ed esporrà le sue creazioni.

Ore 12,00-16,00: Video proiezioni sulla biodiversità dell’Oasi
Presso il Rifugio “Acqua delle Vene” (1175 m. s.l.m.)

Ore 13,30: Consumazione, presso l’area attrezzata dell’Oasi, di un rustico pasto
Momento conviviale con consumazione di un “rustico” pasto (bruschette al pomodoro, pappardelle ai funghi porcini, panino con salsiccia, vino locale e caffè)
▪ Per il “pasto rustico” è richiesto un contributo di 12,00 € ed occorre prenotarsi▪

Ore 15,30: NaturLab – Laboratori didattici per bambini
Ricerca ed osservazione delle larve di salamandra pezzata, raccolta di reperti (fossili, pomice, penne di uccelli, ecc.) ed osservazione al microscopio).
▪ Per il laboratorio didattico è gradita una donazione▪

Con la collaborazione del Corpo Forestale dello Stato
e con l’assistenza del gruppo Emergenza Antincendio Vigili Volontari di Grottolella (AV)
Evento realizzato con il patrocinio del Comune di Pannarano

Attrezzatura e abbigliamento (dai colori non vivaci):
scarponcini, borraccia, giacca a vento, macchina fotografica e ….. amore per la natura!

Info, costi e prenotazioni: 3398305044 (ore serali)montagnadisopra@wwf.it
http://rifugioacquadellevene.blogspot.com/  – www.facebook.com/oasipannarano

Scarica la locandina

Pubblicato da: wwfsannio | 9 maggio 2014

Nidificazione di Gabbiano reale

E’ stata accertata, nell’Oasi WWF Lago di Campolattaro, la prima nidificazione di Gabbiano reale.
Il nido è stato costruito su un cumulo di tronchi galleggianti incagliati ad alberi emergenti dalle acque del lago.
Domenica 11 maggio, nel corso del monitoraggio del sito, ho assistito al cambio di cova tra i due genitori, gia rilevati come probabile coppia nidificante il 14 aprile(osservazione copula).
E intanto i Cormorani, che nel frattempo hanno condiviso la garzaia con Nitticore, Aironi guardabuoi e Garzette, per nulla intimoriti dalle vicissitudini vissute nelle settimane scorse, continuano imperterriti a costruire nidi: sono 51 le coppie, ad oggi, nidificanti; in molti nidi è avvenuta la schiusa.

Vincenzo Mancini

Older Posts »

Categorie